I giardinieri sanno bene che cos’è la pazienza, il tempo dell’attesa, il tempo del sacrificio, il tempo della cura, il tempo in cui proteggere nella terra i semi per tenerli al riparo, il tempo della natura che da sempre ci insegna che per rinascere e rifiorire ogni anno più rigogliosa deve FERMARSI.

La primavera tornerà, per il momento #restoacasa!

Questa era la nostra settimana, quella prima del vostro weekend.

Era la settimana delle corse senza fine, della paura di non farcela ma della certezza di arrivarci in qualche modo- come sempre del resto-, del lavoro senza orari, del parcheggio che diventa un giardino, del Castello che sboccia, della città di Rimini che fiorisce.

La settimana in cui riabbracciavamo i nostri vivaisti da tutta Italia, li aiutavamo ad allestire i loro stand e ci facevamo raccontare tutte le loro novità.

La settimana degli Spazi d’Autore che nascevano e stupivano anche noi per primi, degli assaggi dei nuovi piatti del nostro Chef di corte, della conferenza stampa, dei preparativi per gli eventi Off, del calendario che cambia sempre ma in qualche maniera si aggiusta tutto.

Era la settimana tutta d’un fiato, per fortuna con il profumo della primavera nelle narici. La settimana in cui si tornava a respirare solo quando si chiudevano gli ingressi la sera di domenica, e poi e poi.

Ma siamo Giardinieri da un po’ di anni. Sappiamo che il fiore che sboccia è solo l’ultimo dei miracoli. Che tutto inizia sottoterra, e anzi ancora prima. Quando forse nessuno si fermerà a dire ‘che bello’, ma quando la pianta affonda le sue radici per crescere forte.
Ecco perchè ogni anno, negli ultimi dieci anni, abbiamo sempre affrontato con il sorriso questa settimana.
La settimana di Giardini d’Autore di Primavera.

Ci manca tanto, in questi giorni, non avere le braccia stanche e le mani sporche di terra.

Ma tra le moltissime cose che abbiamo imparato dalla natura e dai nostri giardini, ce n’è una che non ci esce dalla testa in questi giorni: non si ferma la primavera.

Anche se arriva una gelata improvvisa, i fiori torneranno a sbocciare. E i colori più belli sono sempre quelli delle piante di cui ci si è occupati di più.

La settimana di Giardini quest’anno forse durerà un mese, o più, ma vi daremo l’edizione più bella di tutte, più bella di quanto possiate immaginare.
Perchè è quella che abbiamo temuto potesse appassire, e quella di cui ci siamo presi più cura.

A presto, Giardinieri.

Un abbraccio grande come un albero,
La famiglia di Giardini d’Autore

NUOVE DATE PER GIARDINI D’AUTORE: 
LA PRIMAVERA TORNERA’ GIARDINI D’AUTORE TORNERA’ 

“La sicurezza e la salute pubblica vengono prima di qualsiasi interesse, per questo motivo abbiamo scelto di interpretare nella maniera più cautelativa possibile il decreto del Governo- spiega Silvia Montanari, curatrice di Giardini d’Autore-, ma allo stesso tempo siamo consapevoli e orgogliosi dell’importanza che gli eventi in generale, e quelli dedicati al vivaismo nel nostro caso specifico, ricoprono per il tessuto economico e sociale di questo Paese: per questo motivo abbiamo deciso di calendarizzare questa edizione di primavera di Giardini d’Autore nella prima data disponibile una volta concluse le misure di prevenzione, escludendo ovviamente il weekend di Pasqua”.

D’altronde, continua Silvia Montanari, “un evento come Giardini d’Autore, oltre a essere una festa dedicata alla bellezza, alla natura e al verde e oramai un appuntamento fisso in città, crea opportunità lavorative per oltre 300 persone tra 100 aziende espositrici, fornitori e staff, e muove su tutta la città di Rimini un indotto davvero importante tra alberghi, ristoranti e attività commerciali coinvolte, come è normale che sia per una manifestazione con questi numeri. Ecco perché- conclude- avvertiamo come un dovere civico la necessità di impegnarci il più possibile per garantire il ritorno alla normalità quando sarà terminata l’emergenza, e anzi vogliamo offrire alla città, ai suoi abitanti e ai suoi ospiti una edizione ancora più ricca: come insegnava Pablo Neruda, niente può fermare la primavera”. Nel frattempo anche noi seguiamo l’invito a restare a casa in attesa di poter ricominciare a lavorare, a parlare di verde, di giardino, di paesaggio, di natura e di bellezza.

Aggiorneremo costantemente tutti voi sulla prossima edizione di Giardini d’Autore che speriamo possa essere programmata al più presto perchè significherebbe che tutto quello che sta colpendo il nostro Paese e il mondo intero si è risolto per il meglio. Nel frattempo invitiamo tutti voi a continuare a “circondarvi di bellezza” e a contattare tutti i vivaisti che spediscono in tutta Italia. A presto Giardinieri!
Tutte gli aggiornamenti sulla prossima edizione di Giardini d’Autore saranno comunicate su queste pagine e sul profilo Facebook Giardini d’Autore (www.facebook.com/giardinidautore)

…………………………………………………………………………………………………………………………….

INFO E PROGRAMMA:


Edizione primavera 2020 Giardini d’Autore

Venerdì 17 sabato 18 e domenica 19 aprile – ingresso al pubblico dalle 9:30 alle 19:30

Castel Sismondo- Piazza Malatesta Rimini
Ingresso giornaliero: Giardini d’Autore: 5,00 euro – abbonamento weekend 3 giorni: 8,00 euro- gratuito under 16.
Laboratori e attività gratuite per il pubblico di Giardini d’Autore

Faremo rifiorire il castello e la città!