Appuntamenti ed eventi speciali a Giardini d'Autore

Giardini d’Autore ogni anno si arricchisce di tanti appuntamenti performance e interventi unici in cui la natura si mescola al design e viene reinterpretata dai protagonisti di Giardini d’Autore. Ecco gli eventi e gli appuntamenti speciali di questa edizione di primavera 2019.

BON TON A CORTE
Alla corte dei Malatesta arriva il maestro di stile e buone maniere Stefano Agnoloni. Organizzato da Succi Creazioni d’Interni e Officina Giardino in collaborazione con Borgo delle Tovaglie saranno due gli appuntamenti speciali dedicati alla tavola e all’arte del ricevere a Castel Sismondo. Sabato pomeriggio l’appuntamento sarà dedicato al rito del tè mentre domenica mattina l’esperto di bon ton svelerà tutti i segreti per preparare un perfetto brunch di primavera in giardino. La mise en place all’aperto, i tessuti d’arredo, le composizioni floreali da creare e l’outfit da scegliere per rendere impeccabili due momenti speciali.
Posti limitati – Prenotazione obbligatoria: estudio.segreteria@gmail.com

IMPARARE DALLA NATURA – PROGETTO HERA-GIARDINI D’AUTORE
A Giardini d’Autore sappiamo che i giardinieri di domani rappresentano il futuro per questo da sempre dedichiamo tanta attenzione ai più piccoli. Imparare dalla natura è uno spazio firmato in collaborazione con Hera per scoprire, divertendosi, tutti i segreti della natura e imparare a rispettare ciò che la terra può offrire. Un progetto che vede la realizzazione di laboratori didattici organizzati nelle giornate di venerdì 22 e sabato 23 per le classi di Rimini Scuola Sostenibile e uno spazio direttamente nel Giardino di Castel Sismondo aperto venerdì, sabato e domenica dedicato ai più piccoli. Laboratori di giardinaggio, favole animate, corsi sulla realizzazione dell’orto e tanti appuntamenti verdi.

 L’ORTO DEI TESORI BOTANICI
Da sempre Vivai Fratelli Gramaglia contribuisce ad arricchire Giardini d’Autore e a stupire
i “cacciatori di piante” con le sue collezioni di piante aromatiche e orticole. Curiosità vegetali provenienti da una sapiente ricerca iniziata oramai vent’anni fa. Il percorso “L’Orto dei Tesori Botanici” sarà una vera e propria scoperta di varietà curiose ed insolite che dal giardino arrivano sulla tavola e nelle cucine di chef e appassionati.

PERSONAL GARDEN SHOPPER
La grande novità firmata Giardini d’Autore RIMINI
Ettore Villa, associazione Lablab, sarà il primo Personal Garden Shopper per Giardini d’Autore. Sarà lui a guidare nella stagione più glamour come la primavera a Castel Sismondo il pubblico tra le proposte dei migliori vivaisti italiani e curiosità botaniche.

Chi è Ettore Villa?
Appassionato conoscitore di piante Ettore Villa non ha un giardino come comunemente lo intendiamo, nel senso che non ha terra ma possiede 300 vasi sapientemente disposti nella corte della sua casa. Essi restituiscono ai passanti la visione paradisiaca di un giardino lussureggiante e policromatico, abitato da centinaia di fioriture che si susseguono senza sosta dalla primavera alla soglia dell’inverno.

Info e prenotazioni: associazione.lablab@gmail.com

GIARDINI 10! Alla scoperta dell’anima culturale di Rimini in 10 tappe
Per celebrare il decennale di Giardini d’Autore 10 tappe alla scoperta della città di Rimini. La passeggiata culturale partirà da Castel Sismondo, fortezza dei Malatesta, per concludersi nella splendida piazza sull’acqua al Ponte di Tiberio, passando per la nuova piazza, il foyer del Teatro Galli e il Giardino di Palazzo Lettimi. Nell’anno in cui si celebra Leonardo da Vinci, non può mancare una sosta alla Fontana della Pigna, ammirata dal grande artista l’8 agosto del 1502. Passeggiata a cura di Michela Cesarini, Discover Rimini, storica dell’arte e guida abilitata.  Prenotazione obbligatoria, posti limitati. Costo di partecipazione: € 10 a persona (comprensivo di radioguide; bambini gratis fino a 14 anni). La visita guidata è riservata a chi visita Giardini d’Autore. Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro il giorno precedente al 333/7352877 o a michela.cesarini@discoverrimini.it

ORTO INVISIBILE – UN ERBARIO IMMAGINARIO

Orto invisibile è un erbario fantastico nato dalla collaborazione tra l’artista Federico Guerri e lo scrittore Gianluca Galante. Il primo, ispirandosi ai classici erbari seicenteschi, ha realizzato nove incisioni ad acquaforte che raffigurano nove piante immaginarie frutto di credibile invenzione; il secondo, ispirandosi al primo, ha inventato per esse un nome «scientifico» accompagnandolo con una breve descrizione delle loro singolari proprietà.
Il progetto ha preso la triplice forma di un libro, concluso da una breve appendice etimologica che riporta la storia del particolare nome di ogni pianta, di una cartella di stampe calcografiche, tirate da Giampiero Guerri (Stamperia d’arte Guerri) con la tradizionale lavorazione calcografica e tipografica con «torchio a braccia», e di un’installazione di Federico Guerri, che vuole restituire allo sguardo aperto sulla bellezza disvelata della cura una irriducibile dimensione nascosta, quella della fantasticazione e della immaginazione del visitatore.