riminingreen-logo

RIMININGREEN è la novità firmata Giardini d’Autore Rimini. Un concorso pensato in collaborazione con Anthea per dare la possibilità a progettisti, designer, giardinieri e artisti di proporre le loro idee di verde urbano, rivisitato in chiave creativa, per valorizzare esteticamente e qualitativamente il territorio.

IL CONCORSO:

Il concorso ha l’obiettivo di pensare in chiave green e creativa gli spazi urbani per valorizzare esteticamente e qualitativamente il territorio. Spazi conviviali, anche di piccole dimensioni, dove il verde diventa protagonista ed espressione della città stessa. Si richiede di ripensare lo spazio vestendolo di verde con originalità ed eclettismo ed ispirandosi alla poetica e alla dinamicità della città di RIMINI che ospita l’evento.

Tutti i progetti concorreranno al premio della giuria tecnica composta da: architetti paesaggisti, giornalisti della stampa specializzata, vivaisti e appassionati di verde.

LA VOSTRA OPINIONE E’ IMPORTANTE: I progetti che sono stati selezionati saranno realizzati e visibili il 17.18.19 marzo a Parco Federico Fellini durante l’edizione primaverile di Giardini d’Autore. La vostra opinione è importante all’ingresso di Giardini d’Autore infatti vi verrà consegnata una cartolina votare il vostro progetto preferito.

SCOPRI IN ANTEPRIMA I PROGETTI RIMININGREEN 2017 


E BARCORT GIARDINI MARINI DIMENTICATI
E barcOrt richiama Amarcord, evoca un ricordo, racconta Rimini com’ era, restituisce la spiaggia a se stessa recuperandone l’identità perduta. Il progetto propone il ripristino e la custodia nel tempo di micro ecosistemi marini perduti all’interno di piccole barche da rottamare o direttamente in spiaggia. Obiettivo: rinaturalizzare la spiaggia con piante marine spontanee o ricercate, piante dunali a bassa manutenzione, ricreando oasi di armonia e pace per restituire alla costa riminese la sua originale identità naufragata e sepolta dall’ondata di cementificazione.
L’idea sta nel creare in spiaggia piccoli giardini botanici, orti dei semplici, che si ispirano al paesaggio dunale e che possano essere allo stesso tempo laboratori di ricerca e sperimentazione, finalizzati allo studio e al recupero di piante marine dimenticate, non commerciali, commestibili e non.
Progettista: Elisa Nowkandi elisa.nowkandi@gmail.com Collaboratori: Associazione Lablab, Là dove c’era l’erba, Vivaio Centro Flora, Vivaio Belverde, Fazenda Vivaio Itinerante, Il Coltivario , Oasi Bagno 15, Animare Verde.


ENERGY IN GREEN
Nel parco ed in città, una porta aperta nell’energia della natura per ricaricarti con: Energy in-green. Seminala riscopre il verde nelle nostre città non solo come incontro con la natura, ma crea visivamente e materialmente un’unione tra natura, forma e uomo.
Un’immersione nel verde per risvegliare le energie.
Energy in-green, spazio piramidale che consente di percepire, toccare, odorare, udire la brillantezza del verde. Piacevole sosta durante una passeggiata nel parco.
Fermata verde in città per scostarsi dall’urbanità.
Uomo e natura sono “al centro” e sono visivamente “il centro” dello spazio che li avvolge.
” La terra insegna alla mano e alla mente a non muoversi troppo velocemente, all’occhio a notare le differenze palpabili, al corpo a stare seduto immobile a soppesare, a sentire, a misurare e a ponderare”.
Energy in-green, attesa, percezione, ricarica.
Progettista: Elisa Trevisi info.seminala@gmail.com www.seminala.it


CI VUOLE CUORE
Un progetto nato da un’idea di Sara Carlini in collaborazione con la Fondazione Enaip di Rimini. Un cuore di argilla plasmato dalle mani e trasformato in qualcosa di prezioso. Materiali di recupero, legni, ceramiche e colori sono i protagonisti di questo progetto.
Progettista: Sara Carlini Collaboratori: ENAIP Riminiwww.enaiprimini.org – saracarlini77@gmail.com Collaboratori: Laboratorio Ramina Rimini


FUORICOMEDENTRO
L’idea di Fuoricomedentro nasce dall’esigenza di ripensare la casa e il giardino come elementi determinanti di una buona qualità di vita. La serra diventa cucina, luogo principe di aggregazione, del fare, della creatività… la luce e il verde non solo cornice, ma protagonisti di un spazio polivalente con l’espressione della flessibilità come principio dell’architettura contemporanea, e nell’equilibrio fra apertura e chiusura come riflesso della nostra società.
Progettista: Arch. Laura Genestreti di Ramina – info@laboratorioramina.com www.lboratorioramina.com


L’ORTO DELL’INTEGRAZIONEUn orto cittadino che prende forma accanto al muro di una casa, nei luoghi pubblici e ogni volta ci obbliga a fermarci e ci intriga con le suo combinazioni imprevedibili. È un orto che vuole costruire relazioni, ci porta al tavolo in cui i progetti si fanno insieme attorno al quale si gustano le ricette deliziose. Alla sua realizzazione possono contribuire tutti. È uno spazio interattivo per inventare nuovi paesaggi per suggerire col disegno scorci non previsti. Ogni particolare è importante.
Progettista: Roberto Casadei – Marco Angeli – Il Verde di Roberto ilverdediroberto@libero.itwww.ilverdediroberto.com Collaboratori: Coopertativa sociale Cieli e Terra Nuova, Laboratorio La Colla Non Molla, Coop. Fraternità


OMAGGIO AL MAESTRO
Leggendo alcune righe scritte da Carlo Pagani abbiamo tratto libera ispirazione per realizzare questo progetto che provvisoriamente denominiamo: “Omaggio al Maestro” Un tappeto erboso fiorito viene sollevato verso il cielo da palloncini bianchi .Questo “magico tappeto volante” trasporta in cielo gli strumenti più cari al maestro
Federico Fellini affinchè possa produrre film anche in cielo . Una lettera, quasi una poesia, spiega il motivo di questa “spedizione in cielo” . Un omaggio al maestro regista e ai suoi amici e personaggi .
Progettista: Roberto Rossi Progetti & Servizi S.a.s. di Roberto Rossi Collaboratori: Straverde di Alberto Strapazzini, Carlo Pagani Flora 2000 www.greenmaster.it info@greenmaster.it


SECONDA VITA
Realizzare un piccolo spazio verde non significa per forza di cose cancellare ogni traccia, di ciò che è stato o di ciò che era presente. Dare continuità alla vita, che comprende la morte, e la trasformazione di ogni essere presente in una determinata area. In natura ogni essere è strettamente connesso ad ogni forma di vita con cui condivide ambiente, energia e storia; e con il quale crea un rapporto di scambio reciproco, questo è detto ecositema. Il compito di ogni GIARDINIERE, è quello di salvaguardarlo. Da questa filosofia nasce “Seconda Vita”. Un giardino in cui tutto si trasforma si rigenera e rivive.
Progettista: Pagoda Garden di Donati S. e Gobbi A. www.pagodagarde.com pagodansc@gmail.com


SENSORIAL EXPERIENCE GARDEN
Realizzato con materiali eco-compatibili, un luogo aperto a tutti, in cui incontrarsi e provare nuove esperienze sensoriali. L’albero centrale è fulcro attrattivo e riporta il canto degli uccelli in città, mentre le superfici innovative caratterizzano il percorso tattile e di barefooting.
Progettisti: Alessia Delprete, architetto e Alberto Podeschi, designer, alessia.dp1@gmail.com Facebook: @camminosensoriale

 


© Copyright 2014 Giardini d'Autore – Mostra Mercato di Giardinaggio - Credits