Giardini d’Autore aprirà il sipario in uno dei luoghi più affascinanti della città di Rimini. Qui la storia, la natura, l’arte e le persone fanno di questo borgo un gioiello in pieno centro storico tutto da scoprire e da vivere.

La Piazza sull’Acqua è oggi uno dei luoghi simbolo di Rimini, simbolo di un processo di riqualificazione e rigenerazione che la città ha intrapreso.

Uno specchio d’acqua che affaccia da una parte sul più grande polmone verde della città, il parco Marecchia, e dall’altra sul Ponte di Tiberio che le fa da quinta verso il mare e che proprio nel 2021 compie i suoi primi duemila anni. Un altro simbolo di Rimini e non solo, da qui infatti partivano la Via Emilia e la via Popilia. Imponente opera architettonica d’epoca romana, il ponte fu eretto sul Marecchia per decreto dell’Imperatore Augusto ed il suo compimento si deve al successore Tiberio (14 – 21 d.C.).In pietra d’Istria, a cinque arcate, in stile dorico, rappresenta uno dei più notevoli ponti romani superstiti.

Borgo San Giuliano è il più antico e importante dei borghi della città di Rimini: la sua storia si rintraccia già nel XI secolo, quando era un quartiere popolare fatto di vicoli e casette basse, abitato da gente di mare.
Oggi è un luogo vivace e ricco di attività e locali caratteristici, un posto magico dove, tra stradine e piazzette, si ritrovano la sua storia e la sua natura, fatta di tradizioni e atmosfere marinare senza tempo.Non è un caso che Federico Fellini fosse tra i più grandi ammiratori del borgo. Le pellicole del regista sono popolate dalle suggestioni di questo luogo speciale, dei personaggi e delle storie che lo hanno animato. E il borgo ricambia questo amore ogni giorno attraverso le pareti delle sue case, dove decorazioni e murales ritraggono alcune delle scene più belle dei film e della vita di Fellini.

 

UN BORGO DA SCOPRIRE INTORNO A GIARDINI D’AUTORE